A ovest dell'Aveyron, al confine tra Causse e Ségala, dove si alternano altipiani, valli e gole, il Paese d'arte e di storia delle Bastides di Rouergue nasconde un patrimonio paesaggistico, urbanistico, architettonico e di arredamento di grande diversità.  

L'etichetta “Città e Paese dell'Arte e della Storia”, che cos'è?

Questa etichetta è assegnata dal Ministero della Cultura e della Comunicazione ai territori che si impegnano promuovere il loro patrimonio e la loro architettura attraverso azioni di mediazione, sensibilizzazione, ricerca o conservazione.

Per te, la terra dell'arte e della storia delle Bastides du Rouergue significa visite di guide turistiche, mostre, conferenze e laboratori per giovani, tutto l'anno!

Visita di Villeneuve
I narratori

Sei città e villaggi da esplorare

La Terra dell'Arte e della Storia comprende sei paesi con un notevole patrimonio medievale:

Dopo aver viaggiato Riupeyroux et Villeneuve, di salvato benedettini fondata all'inizio del periodo romanico, visitò poi la città castrale di najac, che si estende su un costone roccioso comandato da un imponente castello fortificato, si percorre il case di campagna de Sauveterre-de-Rouergue, Villefranche-de-Rouergue et La Bastide l'Eveque. Questi nuovi centri, fondati nella seconda metà del XIII secolo, adottarono un impianto urbanistico regolare, organizzato attorno a una piazza del mercato fiancheggiata da portici. 

Tutti questi luoghi testimoniano i vari fenomeni di urbanizzazione e insediamento, nonché lo sviluppo dello spazio, lo sfruttamento delle risorse naturali e la vitalità degli scambi economici in epoca medievale.  

Un patrimonio eterogeneo

Lungo il percorso potrai ammirare:

  • Un notevole patrimonio religioso : chiesa preromanica, murales dedicati al pellegrinaggio a Santiago de Compostela, collegiate gotiche, stalli istoriati, cappella barocca e certosa.
  • dai castelli e fortezze di epoche diverse: castello fortificato adattato all'arte della guerra, residenze medievali, castello rinascimentale.
  • Il piccolo patrimonio delle nostre campagne: caselle, colombaie, lavatoi, mulini, forni, fontane.

Il Centro di Interpretazione dell'Architettura e del Patrimonio

Il Pays d'art et d'histoire lavora a stretto contatto con il Centro di interpretazione dell'architettura e del patrimonio di Najac e ogni anno offre nuove mostre ed eventi tematici sul ricco patrimonio della zona.
Per saperne di più

Questo contenuto ti è stato utile?

Condividi questo contenuto